Il Giappone investirà ¥5 miliardi nelle ferrovie urbane in Brasile

Il quotidiano Nihon Keizai ha riferito mercoledì che un fondo pubblico-privato giapponese parteciperà a diversi progetti di ferrovie urbane in Brasile.

Mitsui, che ha già una partnership con Odebrecht, condividerà la sua partecipazione con JR Nishi (West Japan Railway) e JOIN (Japan Overseas Infrastructure Investment Corp.).

Secondo il quotidiano, il fondo giapponese parteciperà alla costruzione di una ferrovia nello stato di Rio de Janeiro, in costruzione, e di una linea della metropolitana a San Paolo, che entrerà in funzione nel 2021.

Secondo il comunicato del mese scorso della partnership tra Mistui e Odebrecht, i progetti dovrebbero ricevere circa 17 miliardi di investimenti entro il 2020.

Annuncio

JOIN, che è gestito dal Ministero dei Trasporti del Giappone, invierà in Brasile ingegneri e professionisti specializzati in ferrovie. Si stima che il fondo investirà più di ¥ 5 miliardi (più di 150 milioni di reais) in Brasile.

Inoltre, altri progetti sono in corso di attuazione attraverso una partnership tra Mistui e Odebrecht, ovvero VLT Carioca e VLT de Goiânia.