Filosofie giapponesi: scopri le principali e vedi come adottarle nella tua vita

La cultura giapponese è estremamente ricca, comprendendo a filosofia millenario, responsabile della qualità della vita, della saggezza e dell'innovazione, e da cui il mondo occidentale ha molto da imparare.

Le azioni e le visioni del mondo di un popolo sono dettate da una serie di fattori e principi, ei giapponesi si distinguono dal resto del mondo per molte caratteristiche uniche. La disciplina, l'impegno e l'intelligenza sono riflessi di questi fattori.

Inoltre, è la cultura del Giappone che consente i suoi costanti progressi tecnologici, il risultato di una società che apprezza davvero l'istruzione e la costante ricerca della conoscenza. 

E lì si sviluppa gran parte delle risorse tecniche a cui abbiamo accesso e che facilitano la nostra vita quotidiana, con soluzioni innovative lungo tutto il processo produttivo.

C'è attenzione e diligenza per trovare opzioni migliori, specialmente nel settore industriale, cioè si preoccupano della qualità e dell'efficienza di tutti i fattori, dalle parti di base, come un sensore induttivo, così come macchinari, attrezzature, fino al prodotto finale.

A proposito, i prodotti giapponesi di solito portano diverse funzionalità e soluzioni creative per le più svariate situazioni della vita quotidiana, e molti prodotti esistono solo lì. 

Comprendi un po' la storia di queste persone

In un contesto storico veloce, la cultura giapponese è stata costituita da diversi apporti etnici, in quanto obiettivo di numerose ondate migratorie avvenute all'interno del continente asiatico.

Per lungo tempo il paese rimase isolato e resistente alla cultura straniera, principalmente quella europea, che si era imposta in tutto il mondo nel movimento espansionistico delle grandi navigazioni, e poi nordamericana.

Anche dopo la fine della seconda guerra mondiale, quando furono abbassate le barriere e accettati i prodotti e le influenze di paesi di altri continenti, gli usi e le tradizioni rimasero. Ora suscitano curiosità, interesse e ammirazione in tutto il mondo.

A questo punto, ci portano già una grande lezione in relazione al loro modo di vivere circondati dalla tecnologia e, nonostante ciò, danno un enorme valore alle antiche tradizioni, legate principalmente alla salute e al mantenimento della vitalità.

Tra le sue gigantesche costruzioni di mega-organizzazioni, grattacieli di occhiali riflettenti e la fretta quotidiana, gli antichi templi e i giardini lussureggianti sono mantenuti con totale zelo.

Possiamo attribuirlo a un punto specifico che è molto tipico di queste persone: il rispetto e l'interesse per gli antenati, così che gli anziani, le loro storie, esperienze e autorità siano molto apprezzati dai più giovani. 

Illustrando questa affermazione, una pratica è il kintsugi, una tradizione di riparare oggetti e utensili in ceramica rotti utilizzando una colla a base di oro in polvere. 

La filosofia alla base di questo si riferisce alla valutazione dei fallimenti, alla storia dell'uso di un oggetto. Quindi, con ogni riparazione, diventa più prezioso. 

Molte delle pratiche tipiche del Giappone sono costruite nello stesso modo del kintsugi, dove le loro tradizioni nel trattare con il mondo esterno sono lezioni importanti per comprendere e sviluppare il nostro posizionamento interno.

In questo caso, quando usano un materiale pregiato come l'oro per riparare i piatti nelle loro case, i giapponesi imparano ad abbracciare i propri difetti, capendo che ciò che valorizza di più qualcosa o qualcuno è la loro storia. 

Allo stesso modo, la longevità dei giapponesi è strettamente legata ai loro costumi, abitudini alimentari e stile di vita, che include pratiche meditative e filosofie come kintsugi, che fanno interpretare molte situazioni da altri punti di vista.

Ed è proprio di questa percezione del mondo che parleremo in questo articolo: porteremo qui alcune filosofie intrinseche della cultura giapponese, le basi dei suoi principi, valori morali ed etici, comportamenti e stili di vita. 

Significato di kawaii - cultura della tenerezza in giappone

Scopri le filosofie giapponesi per una vita più piena

Esiste una vasta gamma di filosofie giapponesi, che comprendono molti termini e concetti senza una traduzione letterale nella nostra lingua. 

Come abbiamo detto, una premessa di base che permea la cultura in generale è l'apprendimento, cioè la consapevolezza del fatto che siamo in un processo costante e che c'è sempre qualcosa in più da imparare, una filosofia nota come kaizen.

Cioè, quando si studia un argomento come insonorizzazione studio, sono sempre consapevoli che c'è ancora più conoscenza e scoperte da fare, e che le proprie esperienze pratiche sono grandi maestri. Detto questo, andiamo alla nostra lista:

1 – eiyoushoku, cura del corpo

L'intestino è un organo umano che ha più di 500 milioni di neuroni, chiamato dalla scienza moderna il "secondo cervello".

Ma il fatto è che i giapponesi hanno questa visione da qualche migliaio di anni, quindi la filosofia eiyoushoku è legato alla consapevolezza della nutrizione del corpo e all'importanza di un'alimentazione sana.

Non è un caso che il Giappone abbia il tasso di obesità più basso al mondo, con una dieta altamente nutriente che garantisce buona salute e longevità. 

Così, l'installazione del grande serbatoi industriali per l'industria alimentare trasformata e cibi veloci, è relativamente recente nel paese, soprattutto se confrontato con il resto del mondo.

Come accennato, a causa di una serie di problemi politici, il paese è rimasto resistente all'influenza degli Stati Uniti.

La cucina giapponese è caratterizzata da cibi freschi e una grande enfasi sulle verdure. Molti prodotti considerati rimedi naturali sono alla base della tua cucina, ad esempio: 

  • Tè verde;
  • Zenzero;
  • Zafferano;
  • Alga marina.

Questa filosofia è anche legata alla pratica regolare di attività fisiche e meditative, poiché si intende mantenere il corpo e la mente attivi.

2 – Kiosukete, sii la tua priorità

Kiosukete Se si riferisce all'amor proprio, valorizzare se stessi ei propri bisogni, confidando nell'io e nei propri istinti, senza precetto egoistico, ma con la consapevolezza che è necessario stare bene per fare il bene.

È strettamente legato al precedente concetto di cura di sé, concentrandosi e dando priorità a ciò che è buono per la propria vita, al tempo per riposare e alla necessità di eliminare le persone negative, un'altra filosofia importante, Yuimaru.

3 – Yuimaru, prenditi cura di chi resta nella tua vita

In analogia a un bene filtro a sabbia utilizzata per purificare l'acqua, questa filosofia parla di relazioni filtranti, al fine di mantenere una connessione con persone positive, che portano felicità all'individuo, e di prendersi cura di quelle relazioni.

Si tratta di conoscere davvero i tuoi amici e permettere a loro di conoscere anche te, senza paura di essere vulnerabili nella tua cerchia ristretta. Cerca chi ti sta bene, tieniti in contatto nonostante la distanza, dopotutto la tecnologia esiste per quello. 

4 – Osettei, sull'essere un contributo

Questa Filosofia è legata alla gentilezza e alla disponibilità ad essere utili all'ambiente e alle persone con cui si vive. 

Parla di condivisione della conoscenza e della necessità di essere un contributo alla comunità. Presuppone che abbiamo sempre qualcosa da condividere, indipendentemente dalla tua posizione o posizione. 

Quella conoscenza tecnica su lavelli di calore che puoi condividere con il tuo collega, un "buongiorno", un bel sorriso, o anche riconoscere l'altro nelle sue potenzialità complimentandosi sinceramente con lui, tutto questo fa parte del concetto di Osettei.

5 – Ganbatte e kaizen, dai sempre il massimo

Queste due filosofie sono intimamente complementari, come Ganbatte parla dell'importanza di sforzarsi di fare il meglio alla propria portata, kaizen si tratta dell'umiltà di riconoscere che è sempre possibile migliorare, come abbiamo già detto.

Ad esempio, quando si lavora con la personalizzazione etichetta di risorsa, devi sforzarti di svolgere i tuoi compiti nel miglior modo possibile, il che richiede tempo, dedizione, pazienza e concentrazione. 

C'è ancora bisogno di un miglioramento costante, e la ricerca di nuove tecniche, opzioni di materiali o macchinari, per esempio. Questo vale per tutte le attività della vita di un individuo, dalla più semplice alla più complessa.

6 – Kansha, la coltivazione della gratitudine

Gratitudine, riconoscimento e valore personale sono punti molto importanti per i giapponesi e non correlati a regali costosi. Mostrare sincera soddisfazione, una parola, un biglietto o un sorriso può valere molto di più, e loro lo sanno.

Kansha Se si riferisce a coltivare il sentimento di gratitudine, con grande sincerità, sia in relazione agli altri che a se stessi e all'universo. Si tratta di fare ciò in cui credi, aiutare gli altri e permettere a te stesso di essere aiutato. 

Scopri i valori culturali giapponesi
NeuPaddy / Pixabay

Considerazioni finali

Ci sono ancora molti altri concetti e filosofie che portano un apprendimento ricco e trasformativo, specialmente nei giorni attuali di pressione sociale, individualismo, istantaneità e cicli di passaggio.

Queste sono domande filosofiche estremamente complesse, ma con un utilizzo molto semplice nello stile di vita e nella routine di chiunque.

Se sei un imprenditore visionario, leggendo questo testo, ti sei reso conto che, oltre ad essere estremamente utile per la tua vita quotidiana, nei rapporti interpersonali, con la famiglia e gli amici, le filosofie orientali possono essere utilizzate anche nella realtà aziendale.

Infatti, in un esempio più pratico, il manager di a società di rilevamento, portando queste conoscenze e filosofie alla realtà della tua attività, vedrai sicuramente rapidi cambiamenti, sia nella tua salute e qualità della vita, sia nella tua attività.

Condividi questo articolo: